Pasta alla norma

Abbiamo pubblicato una pasta alla norma “scomposta”, poteva mancare l’originale?

costo: medio

difficoltà: media

tempo: 2h

INGREDIENTI:

1 Melanzane seta (quelle violette)

500 gr pomodori freschi

Olio evo 50 gr

Zucchero q.b.

Sale e pepe qb

Ricotta salata 150 gr

Aglio 1

Basilico q.b.

Sale grosso q.b.

Olio per friggere 500 gr

Maccheroni rigati 400 gr

 

Prendete le melanzane, lavatele, spuntatele e tagliatele a fettine di 0,5 cm di spessore con un coltello. Ponetele a strati, in un colino o una teglia bucata, appoggiato su di una ciotola; cospargete con sale grosso ogni strato di melanzane. Coprite con un piatto o con un peso sistemato sopra per eliminare l’acqua in eccesso e per togliere il retrogusto amarognolo: lasciatele da parte per almeno un paio d’ore. 

Prendete una padella antiaderente, versate l’olio e fate rosolare 1 spicchio d’aglio fino a farlo dorare e toglierlo a fine cottura. Unite il pomodoro fresco tagliato a pezzi, senza semi, ed aggiustate di sale, pepe e anche una punta di zucchero. Lasciate cuocere finché non raggiungono il bollore e continuare la cottura per circa 40 min. Passate il pomodoro al setaccio per eliminare la buccia dei pomodori. A cottura ultimata, spegnete il fuoco ed aggiungete qualche fogliolina di basilico per insaporire. Tenete il sugo da parte.

A questo punto, riprendete le melanzane, sciacquatele sotto abbondante acqua per togliere il sale e successivamente tamponatele con un panno pulito ben asciutto. Prendete una padella, riempite con l’olio di semi e portate alla temperatura di 170° (potete misurare con un termometro da cucina): versate poche fettine di melanzana alla volta. Quando saranno dorate, scolatele con una schiumarola e lasciate asciugare l’olio con carta assorbente. Poi tagliatele a listarelle, tenendo da parte alcune fettine intere per la decorazione finale. Unite le melanzane al sugo di pomodoro preparato in precedenza. Cuocete i maccheroni rigati lasciandoli al dente. Una volta cotti, scolateli e trasferiteli direttamente nella padella con la salsa, fate saltare qualche minuto per amalgamarli al sugo. Grattugiate la ricotta salata a julienne. Servite la pasta alla Norma, aggiungendo qualche cucchiaio di salsa che avete messo da parte, e terminate con una spolverizzata di ricotta, e qualche fettina di melanzana e fogliolina di basilico.

Buon appetito.

pasta-alla-norma (2)

Annunci

4 pensieri riguardo “Pasta alla norma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...